Cistite

La cistite

è una fastidiosa infiammazione della mucosa vescicale. Colpisce prevalentemente il sesso femminile e spesso si accompagna ad un bisogno continuo e doloroso di urinare. Insorge talvolta senza sintomi o cause evidenti, altre volte è secondaria a pratiche anticoncezionali o rapporti sessuali. Si calcola che tra il 10 e il 20% delle donne soffra almeno una volta nella vita di cistite. L’incidenza del disturbo aumenta notevolmente con l’età (il 50% delle donne over 60 soffre di tale disturbo).

  CAUSE

L’infiammazione è causata da batteri che popolano l’ultimo tratto dell’intestino, fra cui il colibacillo, o da altri patogeni. Tali germi possono raggiungere la vescica dall’esterno, attraverso l’uretra, o dall’interno per propagazione da organi vicini, o per via ematica.

  FATTORI DI RISCHIO

La cistite può manifestarsi per la presenza di numerose condizioni predisponenti:

  debilitazione del sistema immunitario dovuta a terapia antibiotica, alimentazione irregolare, stress eccessivo
  scarsa o eccessiva igiene intima
  uso di diaframma o creme spermicide
  gonorrea, blenorrea
  malformazioni dell’apparato urinario
  catetere
  calcoli o tumori vescicali
  ipertrofia prostatica
  affaticamento fisico o mentale
  utilizzo di assorbenti interni
  pantaloni o biancheria intima eccessivamente aderente
  agenti chimici

  SINTOMI

  pollachiuria
  bruciore o dolore durante la minzione
  urine torbide
  disuria
  tenesmo vescicale
  ematuria o piuria

Vuoi prenotare una visita ADESSO?

Lascia un commento

Dott. Eligio Vannozzi - Iscritto all' albo dei medici-chirurghi di Roma al n°50056