Circoncisione

La circoncisione è una pratica chirurgica che prevede la rimozione totale del prepuzio; di conseguenza, la parte terminale del pene (glande) rimane completamente scoperta. La circoncisione non viene effettuata solamente a scopi religiosi: i motivi che spingono gli occidentali a sottoporsi a questa pratica sono ben altri. Tra tutti, spicca l’igiene: sembra, infatti, che la…

Read more

Eversione della tunica vaginale

L’eversione della tunica vaginale è un intervento chirurgico che consiste nell’asportare, mediante l’apertura dello scroto, l’accumulo di quantità eccessiva di liquido all’interno della tunica vaginale che si può riscontrare in età pediatrica o in età adulta. In età pediatrica tale accumulo è associato alla persistenza del dotto peritoneo-vaginale pervio e alla migrazione del fluido peritoneale…

Read more

Frenuloplastica

La frenuloplastica è un intervento chirurgico che consiste nell’incidere trasversalmente il frenulo prepuziale e nel suturarlo longitudinalmente. La frenuloplastica viene solitamente prescritta, dopo visita urologica o andrologica, a coloro che soffrono di frenulo corto, una patologia che impedisce il corretto scorrimento del prepuzio sul glande. L’intervento non è assolutamente doloroso, e non comporta nessuna complicazione.…

Read more

Legatura vene spermatiche

Il varicocele è una patologia a carico del sistema vascolare del testicolo. Questa patologia deve essere trattata quando è causa di alterazioni del liquido seminale e/o di dolore testicolare. L’intervento di legatura vene spermatiche viene generalmente eseguito in anestesia generale. Esistono diverse metodiche chirurgiche di legatura delle vene refluenti a livello subinguinale, inguinale o nel…

Read more

Orchidopessi

L’orchidopessi è la procedura chirurgica utilizzata per risolvere i casi di criptorchidismo. Il criptorchidismo è quella condizione in cui uno o entrambi i testicoli si trovano ancora tra addome e canale inguinale, non sono cioè discesi nello scroto. La procedura di orchidopessi può essere eseguita tramite chirurgia tradizionale o in laparoscopia. Salvo rare circostanze, i…

Read more

Orchiectomia con posizionamento protesi testicolare

La Orchiectomia con posizionamento protesi testicolare è un intervento chirurgico che consiste nell’asportazione di uno e di entrambi i testicoli e successiva inserimento e posizionamento di una protesi testicolare. L’intervento si rende necessario nei casi in cui traumi, torsione del funicolo, infiammazioni croniche, tumori, ecc. abbiano compromesso irrimediabilmente l’integrità del testicolo. Questo intevento chirurgico si…

Read more

Orchifunicolectomia

L’orchifunicolectomia è l’asportazione del testicolo e del funicolo spermatico che si effettua con una piccola incisione a livello inguinale; il testicolo viene isolato, mobilizzato attraverso il canale inguinale e lussato dalla borsa scrotale. Tale intervento può essere elettivo nel caso di un tumore testicolare oppure rendersi necessaria durante un intervento in urgenza di esplorazione testicolare…

Read more

Posizionamento di protesi peniene

La protesi peniena è un dispositivo medico che si impianta mediante procedura chirurgica in pazienti con deficit erettile di tipo organico, di diversa origine, non suscettibile di terapia farmacologica. Le protesi possono essere inoltre utilizzate per correggere anomalie congenite o acquisite del pene, quali deviazioni o malattia di La Peyronie. Il posizionamento di protesi peniene…

Read more

Riabilitazione erettile

La riabilitazione erettile dopo un intervento chirurgico alla prostata viene effettuata quando la funzione erettile normale non riprenda in circa 12/24 mesi. Qualora questo problema si protragga al di là di questo lasso di tempo, infatti, ci sono molti trattamenti disponibili. Con l’uso di questi trattamenti, la maggioranza degli uomini con disfunzione erettile dopo prostatectomia…

Read more

Vasectomia

La vasectomia è un metodo di contraccezione permanente (sterilizzazione), riservato alle persone di sesso maschile; per ottenere questo risultato, si tagliano i dotti deferenti, presenti a livello dello scroto, e si sigillano. In tal modo, si impedisce agli spermatozoi, prodotti dai testicoli, di unirsi al liquido seminale e formare lo sperma. Si tratta di un’operazione…

Read more

Dott. Eligio Vannozzi - Iscritto all' albo dei medici-chirurghi di Roma al n°50056